Script support IE Browser

In arrivo la Nike React Infinity Run, morbida e reattiva

La nuova Nike React Infinity Run Disponibile dal 30 gennaio il nuovo modello con intersuola Nike React

Disponibile dal 30 gennaio il nuovo modello con intersuola Nike React

Ammortizzazione elevata e ritorno di energia in un’unica scarpa, la cui struttura favorisce l’immediato spostamento in avanti del peso del corpo fin dal momento dell’impatto del piede col terreno. L’azienda di Beaverton ha diffuso immagini e informazioni tecniche della nuova Nike React Infinity Run.

La schiuma Nike React

Nike React è il nome della schiuma realizzata e brevettata dalla stessa Nike, che costituisce la base dell’intersuola di questo nuovo modello e che rappresenta un’evoluzione di quella utilizzata in una prima versione sperimentale nella Nike Vaporfly 4% che accompagnò Eliud Kipchoge nel primo tentativo di attacco al muro delle due ore in maratona (Monza, 6 maggio 2017, 2:00’25” il risultato finale).

 

Comfort a prezzo contenuto

La nuova Nike React Infinity Run è stata concepita come una scarpa al tempo stesso morbida e reattiva, destinata a un pubblico di runner ancora più ampio di quello di altri modelli. L’azienda ha parlato, infatti, di una calzatura più “democratica”, lasciando intendere che avrà un prezzo più contenuto rispetto a quelli della famiglia “Vaporfly”. 

 

Meno infortuni

La Nike ha comunicato i risultati di uno studio realizzato dall’istituto indipendente British Columbia Sports Medicine Research Foundation che ha visto 226 runner suddivisi in due gruppi affrontare lo stesso programma di allenamento utilizzando rispettivamente le Nike React Infinity Run e le Nike Structure 22, calzatura tradizionale per il controllo del movimento. Il primo gruppo presentava un’incidenza degli infortuni inferiore del 52% con una minore presenza di sensazioni di dolore ai piedi e alle ginocchia.