Script support IE Browser

Provate per voi: Raidlight Responsiv Dynamic

Performante, traspirante e leggera, proposta di punta per le medie e le lunghe distanze del trail running

Performante, traspirante e leggera, proposta di punta per le medie e le lunghe distanze del trail running

La Responsiv Dynamic di Raidlight evidenzia una spiccata versatilità, di cui è responsabile la tecnolologia “Sensor 3”. Qualità necessarie in un mondo del trail caratterizzato da chilometraggi sempre più elevati.

Punta di diamante

Quella sulla distanza che crescendo fa aumentare le probabilità di dover correre su terreni differenti è un aspetto del trail running al quale ho pensato quando ho testato, per Correre, la scarpa Responsiv Dynamic di Raidlight.

Si tratta della punta di diamante della casa francese specialista del trail running, che per l’autunno 2019 propone una collezione di scarpe da trail interamente rinnovata e composta da quattro modelli. Di questi, Responsiv Dynamic è appunto la proposta di punta per le medie e per le lunghe distanze: performante, traspirante, leggera e ad asciugatura rapida.

Adatta a terreni diversi

In base alle prove che ho potuto effettuare, mi sento di affermare che la Raidlight Responsiv Dynamic è una ottima scarpa da trail running, che consiglio di usare su terreni sia di tipo collinare sia di tipo montano, perché adatta a superfici outdoor di vario genere.

Questo riuscire a fornire delle buone prestazioni su tipi di terreni anche molto diversi è dovuto alla particolare combinazione di tecnologie che caratterizza la struttura di questa scarpa: è dotata di una tassellatura molto profonda e ben distribuita, che riesce a garantire aderenza su superfici fangose e bagnate, ma nello stesso tempo è composta da una mescola morbida che si presta anche a superfici outdoor molto rigide.

Densità variabile

Alla base di questa versatilità di risposta nella fase di appoggio c’è la tecnologia “Sensor 3”. Come descritto nell’ultimo numero della rivista Scarpe&Sport, si tratta di una soluzione “Sviluppata per Raidlight dal gruppo Rossignol nei laboratori di Montebelluna, il distretto calzaturiero italiano, riferimento mondiale del footwear.”

 

Differenziale: un buon compromesso

Il differenziale di 6 mm costituisce un ottimo “compromesso di misura”, perché propone un livello intermedio tra i drop minimalisti e quelli troppo alti.

 

Categoria: trail running protettive

Misure: US da 7 a 13

Peso: 290 g

Prezzo: 134,95 euro

 

L’articolo completo di Fulvio Massa lo trovi sul numero 420 di Correre, ottobre 2019.