Script support IE Browser

PROVATE PER VOI: ASICS GEL NIMBUS 21

La Asics Gel Nimbus 21, scarpa neutra, perfetta per la strada, adatte a un ampio ventaglio di utenti, anche di peso considerevole (salvo gli iperpronatori)

Scarpe neutre, perfette per la strada, adatte a un ampio ventaglio di utenti, anche di peso considerevole (salvo gli iperpronatori).

La ventunesima versione di una delle ammiraglie del colosso di kobe esce molto bene dalla nostra analisi grazie soprattutto agli interventi di potenziamento effettuati, anche recependo un input del nostro esperto
La Asics Gel Nimbus 21 è l’ultima versione di un modello di grande successo, che da sempre ha avuto come obiettivo il raggiungimento del massimo comfort; non a caso è considerata una delle più riuscite scarpe cushioned della storia.

asics gel ninbus

Intersuola: area d’impatto rinforzata

La sua intersuola è formata da un consistente strato di FlyteFoam Propel (che è il 50% più elastico e il 39% più duraturo di un EVA standard), completato da un cuneo posteriore in FlyteFoam Lyte, che è più leggero e stampato con maggiore portanza. L’area di impatto posteriore è anche potenziata da un inserto di gel visibile, mentre un secondo inserto in gel è inserito sotto il primo metatarso, per contribuire ad aumentare la durata dell’ammortizzazione ed evitare possibili deformazioni permanenti. Il differenziale è di 10 mm, che è lo standard più diffuso in questi anni.

Fra i molti pregi di queste Gel Nimbus 21 ho potuto notare che, sulla versione posta in vendita, la Asics è anche riuscita (a tempo di record) a ottimizzare la suola e l’intersuola, rispetto a quelle precedentemente montate sulla sua versione di campionario: qui infatti la profonda scanalatura longitudinale (che la Asics chiama Guidance Line) attraversa tutta la zona posteriore e quella centrale, mentre si ferma a monte delle due linee trasversali di flessione, quindi la zona dell’avampiede gode ora di un miglior supporto, soprattutto all’altezza del terzo metatarso.

Con una certa soddisfazione, posso rivelare che tale modifica risponde proprio a quanto avevo suggerito all’ingegner Kenta moriyasu, stimato ricercatore della Asics Corporation, che avevo incontrato all’inizio della scorsa estate.

 

Suola: aumenta la superficie a contatto con il terreno

È stata inoltre aumentata la superficie della suola a contatto con il terreno, un’area ora estesa anche all’intero perimetro laterale, inclusa la zona del mesopiede, in cui nella precedente Nimbus 20 c’era uno shank bilaterale. Sul lato mediale della Nimbus 21, lo shank Trusstic continua a fornire il suo supporto all’arco plantare. In conseguenza dell’aumento della superficie laterale di contatto, anche tutti gli elementi della suola segmentata sono stati ridisegnati: i tasselli anteriori, in morbida mescola Durasponge, sono ora tre (contro i 7 precedenti), mentre restano confermati i 5 elementi posteriori, in solida gomma Ahar + antiabrasione. Tutti i tasselli della suola sono in mescola monocolore, con il duplice vantaggio di evitare sia i possibili distacchi che potrebbero avvenire fra due diverse mescole, sia l’eventuale ritenzione di sassolini, soliti a infilarsi nel solco abitualmente usato per separare gomme di due diversi colori. suola asics gel ninbus

 

Leggi l’articolo completo su Correre n. 415, maggio 2019

Categoria: running protettive ammortizzate.
Tomaia assemblata senza cuciture (Seamless), in mesh ingegnerizzato con applicazioni termosaldate e contrafforte tallonare, esterno, in TPu. Plantare ComforDry X-40, estraibile.
Intersuola in FlyteFoam Lyte e FlyteFoam Propel con unità ammortizzante Gel sia nella zona tallonare sia nell’avampiede; stabilizzatore Guidance Trusstic.
Differenziale 10 mm.
Suola in gomma solida con inserto Ahar+ nel tacco; tecnologia IGS (Impact Guidance System) e Guidance Line.
Note del produttore: categoria Asics running road Cushioning.
Misure uomo: US da 6 a 16. Misure donna: US da 5 a 13.
Prezzo al pubblico: 180 euro.